Life, Animated, un film sull’autismo

L’autismo è una problematica difficile e difficilmente viene spiegata nella maniera corretta o rappresentata dal cinema. In questo film documentario americano, “Life, Animated”, si racconta il caso di Owen Suskind, che all’età di tre anni anziché progredire col naturale sviluppo delle abilità motorie e cognitive, cominciò a subire una sorta di regressione, smise di parlare, se non attraverso un borbottio continuo e incomprensibile, e si chiuse sempre più in se stesso, con la sola compagnia dei classici Disney, fino a rendersi del tutto irraggiungibile dai suoi stessi genitori. La diagnosi di autismo, che dopo un tour di specialisti venne appuntata definitivamente al caso di Owen, gettò la famiglia nella disperazione, finché un giorno, il padre non si accorse che c’era un modo di comunicare col piccolo, parlando il linguaggio dei personaggi dei film.

Si tratta di un bel documentario e nello stesso tempo una storia di fiducia e speranza.

Regia di Roger Ross Williams. Con Jonathan Freeman, Gilbert Gottfried, Owen Suskind, Ron Suskind Genere Documentario, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2016. Durata 91 minuti circa. Da giovedì 2 febbraio 2017 al cinema e in programmazione in 10 sale cinematografiche in Piemonte.

Life animated